Gold Project: il valore ed il senso dell'amore

Gold Project
"GOLD è una storia che comincia da lontano, deriva dai lingotti d'oro dove sul retro viene applicato un ologramma come caratteristica aggiuntiva per garantire la sicurezza, l'autenticità del contenuto e soprattutto la sua purezza "999,9". Oggi quando parliamo di "Gold" non è più riferito esclusivamente ai lingotti ma a queste borse che grazie e Voi stanno girando il mondo e che grazie a Voi stanno diventando un simbolo da portare sempre con se. Il ricamo che rappresenta il numero di serie ne garantisce l'autenticità e non supererà MAI il numero 999,9 come la purezza del lingotto. Ogni "Gold", grazie alle proprie iniziali, parla di te e per te se fossi un po' timida; da regalare e da collezionare perché ognuna avrà un po' di te, di me, di noi!"- Gold il Marchio, CL Factory



Con queste parole Gold Project presenta la propia linea. 
Si racconta con quel passato la polvere del quale ci ricopre ancora la pelle e quel sogno che ha acceso le anime più cupe e reso impavide le più timorose.
Ma si racconta anche attraverso un prodotto unico che profuma di Amore per la tradizione italiana nella morbida conciatura della pelle, nelle linee eleganti, nella cura maniacale dei particolari, nell'unicità dell'Essere mio, vostro, noi che solo le proprie iniziali stampate su una camicia o su una borsa sanno donare, ed infine in quella saggia eccentricità tutta italiana che permette alla nostra moda di distinguersi per la gioia di apparire, per la consapevolezza di non dover andare oltre, oltre anche ad un numero: 999,9 ... e l'opera sarà compiuta!

Gold Project è una storia d'Amore e l'Amore lievita e trabocca lentamente come oro fuso illuminando il buio circostante e ricoprendo ogni oggetto  trasformandolo da vile in opera unica e preziosa.
"Ricopritevi di Gold!"
Photo Art by Carmen Buffa, 2010
La notte tra il 04 ed 05 gennaio 2013 Carolina Picchio di ritorno da una festa alla quale aveva partecipato a casa di alcuni amici, apre la finestra della sua camera e si lascia cadere nel vuoto, tre piani di nulla fino al selciato di una delle strade del quartiere Sant’Agabio di Novara.
Di Carolina ci rimane il volto sorridente nelle foto pubblicate sui giornali con i lunghi capelli castani, i messaggi di dolore degli amici e lo sguardo di una quattordicenne che illumina il buio: due stelle nella notte.
Tra il 24 e 25 maggio 2013 sono rese note le ipotesi che possono aver indotto al suicidio Carolina ed i quotidiani ne danno ampia risonanza.
Sono trascorsi più di quattro mesi da quando Carolina "ammantò di morte il proprio volto".

"Vogliamo ricordare la ragazza di solo 14 anni che il 5 Gennaio si è tolta la vita"
Il 18 maggio 2013 Gold Project presenta sulla propria pagina facebook un'elegante tracolla senza nome blu trapuntata di stelle:  
"Questa che nome avrà???
Le risposte si susseguono fino alla sera del 25 maggio 2013 quando con un post sempre sulla pagina facebook, il "tono" del quale rivela la genuinità dell'emozione e la purezza che l'ha ispirato, Gold Project annuncia che quel morbido cielo ammantato di stelle avrà il nome della giovane quattordicenne suicida: si chiamerà "Carolina" in omaggio ad una stella caduta per sbaglio dal cielo e ritornata in cielo per illuminare una notte altrimenti troppo buia per noi.

Quale altro meraviglioso gesto sarebbe stato possibile se non questo da un marchio che declama come propria filosofia un inno all'amore?

"... Innamorata, innamorata di borse come tutte le donne
 .... innamorata di lui che ha creato "Gold"
... un amore a prima vista!
G.S." - 

... e l'oro fuso - bollente come l'Amore e lucente come il Sole - lentamente ricoprendo ogni oggetto  trasformandolo da vile in opera unica e preziosa.

Facebook Page - Gold Project
Web Site: CL Factory Gold Project - under costruction

Post di Sita Maharani

#bagpassion #goldproject #glamour

4 commenti:

  1. Che meraviglia ... ogni post è un mondo da sogno!!!

    RispondiElimina
  2. Mosse commerciali di basso profilo ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre meglio dell'indifferenza di alto profilo

      Elimina

"Come una donna abbellisce la sua casa, così abbellisca il proprio corpo perché gli dèi la benedicano con la prosperità." - proverbio indiano